Archivi tag: roma

ROMA CITTA’ APERTA

E no, di certo non si può fare una recensione di questo film!Non mi sento di certo all’altezza!Un capolavoro simbolo del neorealismo che non ha euguali!

Ieri sera sono tornata all’azzurro scipioni(come si è capito è il mio cineclub preferito) e me lo sono rivisto in santa pace(in sala eravamo in 9, favoloso)!

Mentro scorrevano le immagini di questa pellicola storica, riflettevo sulla bellezza del film e sul fatto che fu fatto con pochissimi soldi, pochissimi mezzi e con la pellicola scaduta!Si però che attori…da brivido!

E pensare che Aldo Fabrizi era di destra…e qui interpreta Don Morosini alla perfezione!E che dire di Anna Magnani? ogni volta che lei era in scena…non so come dire..è piena di vita, di energia, da duemila pensieri al personaggio, la rende così vera che più vera non si può!Inimitabile!

Mi chiedo ma  gli attori che nei film interpretano i nazisti li scelgono in base alla faccia?incredibile ma hanno tutte delle facce durissime(no le parolacce non le dico:-), sono perfetti!

Un film che ti riempie di emozioni in ogni scena…lasciandoti senza parole!

Dopo aver visto film come questi si resta storditi e molto pensierosi!

Per alleggerire il tutto i sono andata a mangiare una crepes(nutella e crema) a Piazza Risorgimento (zona San Pietro)e devo dire che meritava!

Ho ancora gli occhi della Magnani che urla “Francesco” davanti a me, non per niente questo film vinse a Cannes e questa scena divenne un simbolo del neorealismo, possiamo dire che è una scena che resterà per sempre nell’immaginario collettivo!

Non ci posso credere che i Francese lo premiarono e gli Italiani lo criticarono….anzi ci posso proprio credere!!!!!

Ah la cosa più bella è stata non avere Michel accanto che si appolipava, che rilassatezza!Film come questi vanno visti con persone serie….Dai Michel non te la prendere su ,un po’ mi sei anche mancato (questa è una “caduta di stile” va be va:-))

Ps: Michel la foto me la mette piccola, se invece di girare sulle punte mi dessi una manoooo….

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Senza Categoria

Qual è il cinema più piccolo del mondo?

Il cinema più piccolo del mondo si trova a Roma nella bellissima Villa Borghese( ingresso porta Pinciana, Via Veneto).Ha 63 posti e lo schermo di 500 x 250.

Di giorno proiettano film per i bambini al costo di 5 euro. Però davanti al cinema ci sono le giostre, per cui se credete di risparmiare…non so, dipende se riuscirete a far cambaire idea a vostro figlio/a e a non fargli fare almeno un giro sulle macchinine!

Appena entrate nel cinema vi sentirete dei “Lillipuziani” su un piccolo bancone si vendono popo corn e patatine e  leccornie varie.

La sala è piccola ma accogliente. Adattissimo per le famiglie con i bambini.

La sera invece cambia programamzione, e vi sono film per tutti!

Quindi per gli appasionati di cinema di Roma e non, vi consiglio di farci una visitina, ne vale la pena…..

Ps: per Michel “lilipuzziani” sono minuscoli uomini di 20 cm del libro “I viaggi di Gulliver” di J Swift!:-)

2 commenti

Archiviato in Senza Categoria

Qualche cineclub romano, se stufi delle multisale…

L’azzurro scipioni(in via degli scipioni, zona Prati)ha 2 sale ed è di Silvano Agosti il regista più indipendente che ci sia!All’interno del cinema anche i suoi dvd e i suoi libri sul cinema.Ve lo consiglio per la bella atmosfera, e in una delle due sale(a voi la scoperta) l’ultima fila nasconde delle poltrone speciali….
La casa del Cinema(dentro villa Borghese) spesso fanno festival o rassegne cinematografiche(a volte anche gratis) oltre che ospitare la festa del cinema ad ottobre!Troverete anche una piccola libreria sul cinema e un bar per l’aperitivo nel verde della villa!(posto ideale per sbaciucchairsi…la villa:-))

Il Fandango Politecnico (in via Tiepolo, zona Flaminio) propone film appena tolti dalle sale, utile se si è perso un film che si desiderava vedere!In vendita anche i libri della Fandango. La cosa più bella: spesso è vuoto(poche persone), sembrerà quasi una proiezione privata!

Grauco film ricerca( vicino a San Giovanni) dove spesso fanno rassegne interessanti sui film del passato.

Sala Trevi (fontana di trevi) fondazione del CSC(centro sperimentale di cinematografia) propone sia rassegne molto interessanti che incontri con i registi e il cast. E poi diciamocelo fa sempre effetto uscire dal cienma e trovarsi davanti alal fontana di trevi!Vi consiglio di andare con i mezzi pubblici!

Filmstudio (Trastevere) promuove sempre film di qualità

Ovviamente in tutti questi cineclub è obbligatoria la tessera che vale un anno!

Buona visione e buon cineclub

Lascia un commento

Archiviato in Senza Categoria