Archivi tag: Lars Von Trier

Lars Von Trier e la fine del mondo

Due sorelle, Justine e Claire: Justine una ragazza problematica e Claire spasato con un uomo molto ricco.

Non si puà racocntare la trama di questo film. E’ un film di sensazioni. Se all’inizio Justine sembra quasi “pazza” alla fine lo sembra “Claire”

La stampa ne aprla male di questo film. E’ vero non è il più bel film del regista Danese, ma ci sono davvero molte idee e si resta incolalti allo schermo! Racconta la fien del mondo senza troppi effetti speciali.Un film d’autore direi!

Patricia

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Senza Categoria

Lars Von Trier dichiarazione choc “Sono nazista”

Sono addolorata!

Lars Von Trier dimmi che lo hai fatto, sbagliando, per pubblicizzare il tuo film ti prego dimmelo. Ti rendi conto hai dichiarato che sei Nazista. Hai aprlato BENE di Hitler….non si può fare era un dittatore crudele!!!

Sei un bravo regista, ho apprezzato molti dei tuoi film…ma questa proprio non la dovevi fare!

Dire “Israele è una spina nel fianco” è grave!

Tutto quelloc he hai detto è grave.

Chiedi scusa!

ecco il testo dell’intervista:

Io volevo essere un ebreo, poi mi sono reso conto che in realtà ero un nazista. Del resto come sapete la mia famiglia è tedesca, gli Hartmann, cosa che mi fa piacere. Dunque, sono un po’… Io capisco Hitler. Penso che abbia fatto molte cose sbagliate, assolutamente, ma lo immagino seduto nel suo bunker quando tutto era finito.(Kirsten Dunst, sorpresa dalle dichiarazioni mormora: “oh mio Dio!”. Il registale risponde: “Finisco in fretta…”)Dico solo che penso di poter capire quest’uomo. Non è quello che si potrebbe definire un bravo ragazzo ma comprendo molte cose di lui, ed ho un po’ di compassione per lui. Io comunque non sono per la seconda guerra mondiale. Sono certamente dalla parte degli ebrei, ma non troppo perchè Israele è una spina nel fianco. E ora come ne esco da questa affermazione? Voglio dire, a proposito dell’arte, che io sono per Speer (l’architetto di Hitler Albert Speer). Ho amato Albert Speer. D’accordo, sono un nazista.

Patricia

Lascia un commento

Archiviato in Senza Categoria

Sorrentino e Moretti a Cannes!

Ci saranno due film Italiani in concorso al festival di Cannes: Nanni Moretti con il suo “Habemus Papam” che per altro esce oggi nei cinema italiani e Sorrentino con “This Must Be The Palace”.

LA cosa incredibile è che con loro, affianco a loro in lizza ci saranno Lars Von Trier con “Melancholia” eccellente regista Danese, Pedro Almodovar che è uno dei più bravi e famosi registi spagnoli con “la piel que habito”, i fratelli Dardenne “Le gamin au velo”, Aki Kaurismaki con “Le havre”.

Fuori concorso ci saranno Woody Allen che aprirà il festival con “Midnight in Paris”

E tra poco si comincia….

Patricia

Lascia un commento

Archiviato in Senza Categoria