Archivi tag: film francese

Main dans La Mein : regia Donzelli

Avete presente quando si dice essere una coppia davvero unita? Ecco. I protagonisti di Main dans La Mein lo sono nel vero senso del termine. Un bacio appiccicoso e quanto mai improvviso li lega irrevocabilmente l’uno all’altra.

Il problema é che sono molto diversi. Forse troppo! Legate insieme un operaio della provincia ed una famosa direttrice dell’opera di Parigi. E provate a fafli andare d’accordo se vi riesce. Ma nei film si sa che tutto è possibile!

Il blog unisce e questi due esseri umani così diversi condannati a muoversi all’unisono come un pianeta col suo satellite. Finché il satellite non decide di slegarsi dall orbita.

Come tutto le belle favole, anche questa è destinata a finire… Oppure no…?

Film di Valèrie Donzelli che ci aveva già deliziato con il famoso film “La guerra è dichiarata”…

Patricia

Lascia un commento

Archiviato in Senza Categoria

Piccole bugie tra amici: troppo vero

Piccole bugie tra amici un film di Guillaume Canet e con  Anne Marivin  Benoît Magimel  François Cluzet  Gilles Lellouche  Jean Dujardin e molti altri!

La solita  estate nella grande casa sul mare dell’amico ricco, per un gruppo di amici parigini, ciascuno con il proprio stress e i propri problrmi ma soprattutto i prorpi segreti e tutti rigorosamente a “scrocco”

Un film che ricorda secondo me i racconti di Carver apparentemente non accade nulla e invece…

Inizia con una scena che lascia senza fiato: un grave incidente. E questo sarà il filo che terrà in piedi tutto il film dandogli la giusta tensione.

Amici che piangono per amori finiti, per matrimoni che non funzionano più e piccoli tradimenti…ma chi pensa all’amico in fin di vita in ospedale?

Meglio passare due settimane in vacanza o stare accanto al letto dell’amico malato? Tutti risponderemmo la seconda cosa così a parole…ma veramente rinunceremmo al viaggio già prenotato.

Io sono uscita scossa dalla falsità. Sono certa che rinuncierei al viaggio…ma se penso alle persone che consoco..non so quanti di loro lo farebbero. E così il film è talemnte vero che irriva.

Per altro meglio andare ad uno spettacolo pomeridiano visto che dura 154 minuti!

E’ considerata una commedia Francese….ma forse non è poi così divertente…

Attori bravissimi in un’atmosfera reale e piena di tensioni. Un film lungo ma solo perchè corale, con il bisogno di farti affezionare a tutti i protagonisti, ma di certo ha qualche momento di troppo.

Però delle belle sane risate si fanno…nonostante tutto!

E la Francia quest’anno spopola con i suoi film….

Patricia

Lascia un commento

Archiviato in Senza Categoria

Le donne del 6° piano: che meraviglia!

Parigi anni 60, Jean-Louis Joubert, agente di cambio serio e professionale e padre di famiglia borghese un giorno si “accorge” che al 6à piano del suo palazzo vive un gruppo di donne delle pulizie. Le donne che puliscono le loro case. Una di loro pulisce proprio a casa sua.  Jean-Luis rimane estasiato dalla loro allegria,dal loro accontentarsi ed essere felici senza avere nulla.

In contrapposizione vediamo la moglie di Jean-Loius classica donna insoddisfatta che passa le giornate a giocare a carte con le amiche o al centro estetico.

Sarà grazie a queste donne che Jean Luis riesce per la prima volta nella sua vita a godersela…

Un film delicato, appassionato, scorrevole, incantevole.

Un film di sentimenti dove l’amore non è solo l’innamoramento ma la scoperta della vita e della vivacità.

Un film anche ironico e divertente.

Glia ttori uno più bravo dell’altro: Annie MercierAudrey FleurotBerta OjeaCarmen MauraConcha GalànFabrice LuchiniLola DueñasMarie Armelle DeguyMuriel SolvayNatalia VerbekeNuria SoleSandrine Kiberlain

 

Una commedia raffinata da vedere sicuramente.

Patricia

 

Lascia un commento

Archiviato in Senza Categoria

Angèle e Tony una storia d’amore?

Angèle è una ventisettenne uscita dal carcere e in cerca di una relazione stabile. Decide di mettere un annuncio…e la fortuna gli porta Tony. Un uomo che vive con la madre e che fa il pescatore. In comune hanno che sono alla ricerca di un legame. Ma si innamoreranno? nascerà una storia d’amore?

Alix Delaporte, giovane regista donna al suo secondo film, riesce sicuramente a far lavorare bene gli attori.

Angèle interpretata da una bravissima Clotilde Hesme      e Tony interpretato da  Grégory Gadebois

riescono a tenere alto l’interesse sul film che pur avendo un buon inizio e una buona poetica tende ad essere un po’  noioso e piatto.

Un film molto realistico ma allo stesso tempo mi sono domandata: Tony davvero sembra un pescatore con quella camicia perfettamente stirata?

Certo quando in un film ci sono bravi attori che sanno tenere la scena….già stiamo a metà dell’opera!

Angèle riesce a comunicare in ogni inquadratura il suo disagio, l’essere sbandata e l’amore per Tony.

Un film da vedere per gli attori!!!

Ah volete sapere se nasce las toria d’amore???…sarà una sorpresa:-)

Patricia

Lascia un commento

Archiviato in Senza Categoria

Poupoupidou: Film Francese

Fotografato dalla mia web cam ecco l’autografo me e per i lettori dle mio blog  della bravissima attrice francese Sophie Quinton.

Alla sua terza regia  Gérald Hustache-Mathieu

un giovane e promettente regista francese simpatico e comunicativo presenta all’appuntamento con il cinema francese alla casa del cinema di Roma un bellissimo thriller pieno di momenti ironici e con degli attori di alto livello.

IL REGISTA DICE:

“volevo dimostrare che ognuno di noi è se stesso ma c’è anche un altro se stesso più nascosto…quello di ciò che vorrebbe essere o diventare”.

Ci svela che lui è presente in tutti i personaggi femminili, e non solo.

La scelta di far si che Candice Lecoeur, interpreata da Sophie Quinton.

sia di assomigliare in tutto e per tutto a Merylin è stata fatta perchè secondo Gèrard Hustache-Mathieu Merylin era una donna fragile, molto insicura che non si sentiva nè brava nè bella, ma poi era considerata una diva da tutti. Dunque come simbolo di insicurezza. Questa la sua scelta.

Ed ecco per voi il trailer:

Grazie Gèrard per questo bellissimo film!

Patricia


Lascia un commento

Archiviato in Senza Categoria

Godard compie 80 anni:TANTI AUGURI MAESTRO

Il mio Maestro compie 80 meravigliosi anni!

Uno dei più importanti registi della nouvelle vagues. Ammirato da Bertolucci e da tantissimi altri registi. Ha apportato grandissime novità linguistiche nel cinema.

Figlio di una famiglia ricchissima dell’alta borghesia e attenzione attenzione esordì nel cinema nel 1959 con il film “Fino all’ultimo respiro” (e non fotogramma:-) Un vero capolavoro. E pensate? fu girato in poco tempo e con pochissimo budjet.

Già con la sua opera prima porta delle grandi novità: sguardi in macchina, montaggio sconnesso, attori che si rivolgono al pubblico, cinepresa a mano. Questo film è considerato il manifesto della Nouvelle Vagues.

Godard all’epoca( e forse tutt’ora:-)) guardava  i giornalieri(ovvero il girato giorno per giorno) e poi prendeva le decisioni per il giorno dopo:Era solito fare lunghe carrellate senza cavalletto ne’ binari (e ad esempio)farsi venire l’idea di  riprendere Jean-Paul Belmondo e Jean Seberg lungo gli Champs-Élysées con una macchina da presa nascosta in una bicicletta.

La sceneggiatura di “Fino all’ultimo respiro”considerata un po’ approssimativa e molto esile, (nata da un soggetto di François Truffaut,) fu frettolosamente rielaborata…divenendo un capoloavoro!!!!

Ma Godard fortunatamente ha fatto davvero molti altri film e su wikipedia c’è la sua filmografia: http://it.wikipedia.org/wiki/Jean-Luc_Godard#Filmografia

Vi consiglio di vedere ASSOLUTAMENTE:

Fino all’ultimo respiro

Questa è la mia vita

il disprezzo

Band a Part

Che fanno parte del periodo della Nouvelle Vages….ve ne innamorerete come me!

Grazie Maestro

Patricia

1 Commento

Archiviato in Senza Categoria