Archivi tag: David di Donatello 2010

David di Donatello 2010: lettera di protesta

Ecco i premi:

L’uomo che verrà di Giorgio Diritti MIGLIOR FILM

Vincere di Bellocchio ben 8 STATUETTE

Dieci inverni di Valerio Mieli MIGLIO REGISTA ESORDIENTE

La prima cosa bella vince come MIGLIOR SCENEGGIATURA

Arancia film vince come  MIGLIOR PRODUTTORE

Micaela Ramazzotti si porta a casa la statuetta di MIGLIOR ATTRICE PROTAGONISTA

Ilaria Occhini per Mine Vaganti vince come MIGLIORE ATTRICE NON PROTAGONISTA

Ennio Fantastichini vince come MIGLIOR ATTORE NON PROTAGONISTA

Qualcuno lo condivido qualcuno…..

Ma la cosa triste , come mi ha fatto notare Micheal,è vedere la notizia sul giornale nella cronaca di Roma!Ma in Italia quanto conta il cinema? che posto ha?

La voce di Stefani Sandrelli legge la lettera di protesta dei 100 autori ecco per voi il testo:

Qui, in piedi, c’è un pezzo del cinema italiano che stasera rappresenta con orgoglio più di duecentocinquantamila donne e uomini che lavorano in un’industria che non produce automobili nè scarpe, ma storie.

Siamo qui con rispetto e con gioia, col vestito migliore,per feseggiare il cinema. Come ogni anno, da più di cinquant’anni. Ma siamo sempre meno, come i nostri film. siamo un’industria a consumo.

Questa’anno non ci sono più soldi per finanziare la produzione. Non c’è una legge che regoli il sistema e che ci eprmetta di opporci a questo fato inaudito. Nè una prospettiva d’investimento per questo settore che in ogni paese è strategico. ma in Italia è considerato una spesa inutile, un ingombro, un fastidio.

Quest’anno avrete meno film. meno fiction. Meno documentari. Meno storie con cui divertirvi e pensare. E il trenta per cento di quei duecentocinquantamila uomini e donne non avrà più lavoro.

Non ci piangiamo adosso. E non chiediamo elemosine. siamo qui per difendere il diritto degli spettatori di scegliere anche ilc inema italiano.

Simao qui per pretendere il giusto: che chi realizzi enormi profitti con le nostre opere, ne reinvesta una parte per inventare e realizzare nuovo cinema e nuova fiction.

Siamo qui per dirvi che non rinunceremo a fare i nostri film. Oggi è la nostra festa. Dunque che la festa cominci.

Ma non fininisce qui.

Patricia



Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Senza Categoria

Ultime notizie: David di Donatello

Oggi al Quirinale il Presidente della repubblica Napolitano ha incontrato i candidati ai david di Donatello edizione 2010. La consegna del David di Donatello alla carriera è stato assegnato a Tonino Guerra a Lina Wertmuller a Bad spencer e Terence hill

Il simpatico Tonino Guerra ha esordito improvvisando una poesia: Piazza del popolo è l’ombra dell’ombelisco, delle chiese gemelle, del bar rosati …e poi ci siamo noi artisti che siamo la sua ombra Presidente!Sperando che le piaccia che siamo la sua ombra se no può tornare al sole…

La poesia ha suscitato una risata collettiva!

L’atmosfera era un po’ moscia, attori e attrici sorridenti. Poche autorità: assente Bondi e Letta. Presente solo Francesco Giro(sottosegretario ai beni culturali)

stasera il premio a Tonino Guerra viene consegnato da Francesco Rosi e dai Fratelli Taviani (ma è una sorpresa!)

stasera ci sarà la protesta dei 100 autori al David di Dontatello che va in diretta su Rai sat ore 18:30 e in differita su Rai 1 23:20. 100 autori protesta contro l’azzeramento del fus al cinema(non ci sono fondi per il bando di maggio)

Dal nostro inviato Fizcarraldo

Patricia

Lascia un commento

Archiviato in Senza Categoria