Archivi tag: colin firth

Il discorso del Re

Vince l’Oscar 2011IL DISCORSO DEL RE” di Tom Hooper con Colin Firth e Geoffrey Rush.

Un film storico.Una lezione di cinema. Un opera toccante che coinvolge tutti i sensi. Attori eccezionali.Questo è un film!

Il Discorso del Re, in originale The King’s Speech, è un film inglese ,su una storia vera inglese. Scritto da David Seidler, diretto da Tom Hooper.

Il film racconta i tormenti personali del re Giorgio VI che, trovatosi a salire sul trono nel momento drammatico di inizio della Seconda Guerra Mondiale, dovette superare il problema di balbuzie che gli impediva di parlare al suo popolo.

Il film esplora il rapporto tra il re e il suo terapista del linguaggio. Un rapporto inizialemnte difficile. Ma che poi lentamente e con maestria diventa una vera amicizia.

Lo sceneggiatore David Seidler dice “La sceneggiatura è stata sottoposta a uno squadrone di eminenti storici inglesi che hanno trovato ben poche correzioni da fare.” Lo stesso sceneggiatore racconto di aver sofferto di balbuzie come anche suo zio che in una normale chiacchierata gli confessa di aver studiato dallo stesso terapista del linguaggio di re Giorgio VI. Un caso incredibile.

Incredibile i due attori:Colin Firth nei apnni di re Giorgio VI e Geoffrey Rush nel ruolo del terapista. Un Humor Inglese perfetto.Una recitazione sublime.

 

Andate tutti a vederlo, ora:-)

Patricia

1 Commento

Archiviato in Senza Categoria

A Single Man: una immensa storia d’amore


A Single Men
I sentimentali violini nel sottofondo che “scattano” sul più bello “stuccano”, si decisamente rovinano l’emozione!Come alcune scene, eccessivamente patinate ma ch’è un grande MA….che attori ragazzi!!!!
Colin Firth indossa perfettamente i panni di George un professore Gay distrutto dalla perdita del suo più grande amore, il suo compagno.Julienne Moore interpreta invece l’amica del cuore depressa e da sempre innamorata di lui!
LA SCENA PIU’ BELLA: La serata a casa di Julienne!La loro conversazione è degna di un grande film!Lei fin da subito ci comunica la sua intenzione. Il suo sguardo non è da amica, e non fa nulla(se così si può dire)e lui George ci comunica l’imbarazzo, ma anche la determinazione! Poi c’è nella stessa scena lo sfogo di lui e la confessione di lei….meravigliosi!
La regia ahimè non mi sembra aggiunga nulla…e poi dove erano gli anni 60? forse nel trucco degli studenti(esse)?non so!
Ho visto oggi questo film al cinema Eden di Roma. Un cinema che adoro, soprattutto per la programamzione. La sala era pienissima. Due file davanti a me c’era anche Bonolis che però nessuno ha notato, o semplicemente come ho fatto io, nessuno ha salutato!Le nuove poltrone dell’Eden(se non lo sapete hanno ristrutturato quest’estate)sono belle e comode, si riesce anche a poggiare la testa e non si ha mai qualcuno davanti che non ti permette di vedere il film!
Ovviamente mi sono presa pure i pop corn, che ho scoperto costano meno in questo cinema di altri…c’è anche al confezione da 2 euro 🙂
E poi aggiungo un consiglio: all’Eden andateci di inverno perchè d’estatae mettono l’aria condizionata così alta che invece di Bonolis ci trovate i pinguini e forse anche l’orso polare 😉
Ovviamente Patricia

Lascia un commento

Archiviato in Senza Categoria