É morto Steve Jobs; un genio salvato dai cartoni animati


Steve Jobs ci ha lasciato poco fa. E cosa c’entra col cinema? C’entra. La stessa vita di Jobs é stata un film. Cresciuto in un orfanotrofio é riuscito ad arrivare alla direzione di ina delle aziende piu’ ricche del mondo.

Ma la sua vita é stata salvata dai cartoni animati. Per uscire dalla brutta avventura della NeXT, infatti, Steve acquisto’ la Pixar e lavoro’ duramente alla creazione di un vero capolavoro dell’animazione: Toy Story.

I computer Apple sono stati i primi davvero multimediali. Prima, con un pc, anche il concetto di icona era un miraggio.

E gli spot pubblicitari? Veri microcapolavori della cinematografia.

Ci vogliamo dimenticare di Final Cut? Il programma di montaggio che ha cambiato per sempre il modo di fare editing.

Non dimentichiamoci di come Steve sapeva tenere il palcoscenico: con un sorriso sapeva convincerti che per vivere avere in iphone era davvero indispensabile.

Mentre scrivo, ci sara’ qualcuno che stara’ girando un film con un iPhone e che magari lo montera’ con un iPad.

Mentre picchietto sui tasti del mio Macbook, da qualche parte del mondo, c’é gia’ qualcuno che sta scrivendo in film sulla tua vita!

Come dicevi tu, noi continueremo ad essere ”foolish”, anche se stanotte é il destino a sembrarmi pazzo.

Come alla fine di ogni bel film… Titoli di coda… Luci in sala… Applausi.

Ciao Steve!

Lascia un commento

Archiviato in Senza Categoria

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...