La donna che canta, per non sentire…


Un film di Denis Villeneuve. Con Lubna Azabal, Mélissa Désormeaux-Poulin, Maxim Gaudette, Remy Girard, Abdelghafour Elaaziz. Un film che viene dal canada.

Una trama contorta ma uan sceneggiattura impeccabile.

Dopo l’improvvisa e inspiegabile morte della madre i due figli gemelli si trovano di fronte ad un insolito testamento che chiede loro di trovare il padre e il fratello. I due gemelli mani avevano saputo dia ver eun fratello ed erano convinti che il padre fosse morto. Diversa al reazione di Jeanne e Simon.

Simon incredulo ed arrabbiato si chiude in sè stesso. Jeanne vuole cercare suo padre e suo fratello.

Il film riserva sorprese continue. Tiene davvero attaccati alla sedia. Bravssima l’attrice che interpreta contemporaneamente la figlia e la madre.

La madre che dà il titolo al film “la donna che canta” la chiamano così in prigione. la donna cantava per non sentire le altre urlare. E anche questo fa venire ai brividi.

Veramente un film da vedere!

Lascia un commento

Archiviato in Senza Categoria

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...