La bellezza del Somaro


 

Ed eccoci davanti ad un altro film Italiano. Questa volta si intitola la Bellezza del somaro e la regia è di Sergio Castellitto.

Ancora una volta la fotografia della borghesia sui 50 anni che non sono stati capaci di fare i genitori. I figli odiano i genitori, i genitori fanno i figli. Nulla di nuovo.

Si certo fa ridere. Ma non posso mica dire che un film è un buon film perchè ci sono delle battute carine che strappano la risata.

Ed ecco che il film affronta un tema non facile : La seduzione di un nonno interpretato da un simaptico Enzo Jannacci.

Un nonno che ” si fidanza” con una 17enne. Tutti i temi trattati anche questo seguono la farsa della commedia, compresa la classica torta in faccia, la pizza in testa e cose così.

Dopo pochi minuti ci accorgiamo di ritrovarci in uan casa di pazzi. Il che sicuramente facilita la risata. Vedere succhiare vino dal biberon non lascia certo indifferenti.

Un bell’esordio per Nina Torresi. Giovane, semplice e spontanea. Niente male.

Tra i titoli di coda scopriamo anche che il giovane dagli occhi azzurri e il anso importante è il figlio di Castellitto, che in un piccolo ruolo ancora dimostra di essere acerbo.Ma ha tutto il tempo per crescere e migliorare.

Castellitto, facendo il minimo, riesce a tenere il film come la Morante.

La regia lascia a desiderare…per un attimo mi sono sentita seduta davanti alla TV e non in una sala cinematografica semi vuota e per altro anche fredda.

La gente però rideva e ripeteva le batutte. Il pubblico era soddisfatto.Io no.

Patricia

 

 

 

 

Lascia un commento

Archiviato in Senza Categoria

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...