Come esordì VISCONTI?


Come oggi, anche in passato esordire al cinema con un opera non era affatto facile!

Nel 1942 Visconti inizia a girare il suo primo film”OSSESIONE” film con cui vuole raccontare una storia di un delitto passionale ma anche la disperazione e la voglia di libertà che molti avevano in quei giorni! Basta con i film dei telefoni bianchi, dove tutto è ovattato, luccicoso. Finalmente si va in strada!Si gira nelle vie, nelle piazze, nelle periferie italiane. SI mostra la realtà così com’è. Per Raccontarlo Visconti abbandona qualunque tipi di estetica teatrale di cui allora i film erano pieni, e passa all’uso della macchina da presa in movimento, alal profondità di campo. Una vera innovazione scenografica. Ovviamente alla sua prima uscita nel 1943 il film fece scalpore! Venne immediatamente contestato e ritirato sopratuttto dalla chiesa. Subì tagli e possiamo dire mutilazioni, visto che toccare il montaggio di un film può voler dire stravolgerlo! Il film riuscì ad uscire molti anni dopo nel 1957 ma ormai era bel diverso dal negativo iniziale. Solo i recenti restauri ne danno uan visione quasi originale. L’audacia di Visconti di raccontare un Italia difficile che cercava di sfuggire alla povertà sottolinenado le differenze di classe sociale e raccontando storie di passioni fu punita!Visconti non mostrò per altro mai la guerra, nessun riferimento esplicito al Fascismo, infattì Mussolini stesso gli diede il lasciapassare. La contestazione al Fascismo era nei personaggi:Il Bragana rappresentava il tipico amrito autoritario dell’epoca; Gino rappresentava la libertà nel suo vivere vagabondando; Giovanna il desiderio di cambiamento.

Inutile sottolineare la bravura degli attori…e eprchè no…anche la bellezza di Massimo Girotti!

Non so se qualche cineclub metterà ami questa pellicola, io vi consiglio di vederlo, magari in dvd ma vedetelo!E’ un pezzo della storia d’italia!

Patricia

Lascia un commento

Archiviato in Senza Categoria

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...