Archivi del mese: febbraio 2010

Morgan: Il brano inedito di Sanremo dal vivo ad Annozero… e la citazione di Pasolini

Atipica puntata quella di stasera di Annozero. Non erano presenti politici urlanti, ma persone, in carne ed ossa, che senza farsi venire le vene gonfie al collo hanno parlato di droghe e dipendenze. E poi c’era Morgan. Niente processi mediatici, pero’. Niente moralismi. Niente ovvieta’. Niente gossip. Morgan non ha partecipato come imputato, ma come musicista. E da musicista ha fatto quello che gli riesce meglio. Suonare.

Qui sopra c’e’ il video della sua esibizione.

Dopo il microconcerto acustico, Marco Castoldi ha buttato li’ una frase, impastata nei sui discorsi volutamente fumosi e fumogeni. Ha citato una vecchia intervista a Pier Paolo Pasolini, nella quale il regista con la pacatezza che lo contraddistingueva – si sara’ mai incazzato quest’uomo lunghissimo? – ha confessato il suo odio verso lo Stato.

Ecco un piccolo estratto della sua intervista ritrovato sul Tubo:

Ecco. Anche io… nel mio piccolissimo io… non e’ che riesca proprio ad odiarlo, lo stato. Pero’ devo dire una roba: Quando vedo i politici in tv, Quando devo fare la dichiarazione dei redditi, Quando piove e non c’ho l’ombrello, non e’ che lo odio, lo  stato. Ma mi sta profondamente sui coglioni.

Adesso pero’, anche io, come Morgan vado a fare la cosa che mi riesce meglio. Dormire.

Michel

Annunci

3 commenti

Archiviato in Senza Categoria

Isola Dei Famosi 7: SCOOP! Ecco il vincitore della nuova serie!

Interrompiamo le normali trasmissioni di questo blog per darvi notizia di un nostro scoop!

Grazie ad una nostra talpa all’interno di Magnolia, la società che produce il format, possiamo annunciarvi in assoluta anteprima il vincitore dellIsola Dei Famosi 7!

Si tratta del palestrato Davide, già star dell’emittente televisiva via web Flop TV!

Visto che ora non c’è davvero più nessuna suspence, ecco a voi i 5 motivi per andare al cinema invece che sull’Isola!

1. Al cinema potete gustare snack di ogni foggia, colore e sapore. Sull’isola si mangia solo riso in bianco. Al massimo con qualche minuscolo pesciolino.

2. Sull’isola dovete litigare con chiunque se volete rimanere nel programma. Al cinema non si fiata. E litigano solo i personagi sullo schermo.

3. Al cinema si ride e si piange. Sull’isola si piange e basta.

4. Al cinema potete anche essere pieni di rotoli di grasso. Nessuno se ne accorgerà.

5. Al cinema potete fare comodamente all’amore. Avete mai provato quanto sia fastidioso farlo tra la sabbia?

Michel

Lascia un commento

Archiviato in Senza Categoria

Al posto di Moccia

10 cose da fare per non andare a vedere Moccia:

  1. A Roma lo danno in molte multisala, vai a vedere un qualsiasi altro film, non puoi dire che  non hai scelta!
  2. già solo il titolo mi fa venire un brivido lungo tutta la schiena; scusa ma ti voglio sposare!”chevordì”
  3. tratto ancora una volta da un suo romanzo (non è che sia positiva ” ‘sta cosa”!!!)
  4. Posso capire se hai 14, 15 anni…ma se ne hai 30 su dai….riflettici, lo so che è una droga…ma ti assicuro che se lo eviti è meglio!
  5. Se vedi Moccia poi non mi puoi dire che il cinema italiano è brutto: sei tu che sei andato a vedere Moccia. Il cinema Italiano è anche altro.…anzi è tutt’altro 🙂
  6. Posso capire se non hai letto la trama…ma se ti è capitato anche solo di leggere il trafiletto sul giornale, non puoi dirmi che hai pensato“che figa sta storia, originale, mi incuriosisce”L’hai pensato?non dirmelo, non ci credo!
  7. Riflettiamo sulla trama: Alex ha 20 anni più della ragazza di cui si innamora e le chiede”scusa ma ti voglio sposare”ma secondo voi quale può essere la reazione della ragazza????non ci vuole tanta fantasia no…come ogni”ragazzina” di impatto è entusiasta, ma poi ci riflette e capisce che ha una gran voglia di divertirsi e non di fare la mogliettina…ma in tutto questo dov’è la trama…me la sono persa!
  8. ma chi glieli suggerisce i titoli dei film e dei romanzi????
  9. perchè gli  adolescenti sono molto meglio di come li descrive lui!
  10. senti te lo posso dire: meglio una cenetta a lume di candela, una bella mostra, un museo, una “scopatina”una passeggiata al posto del film di Moccia, credimi!

Patricia

Lascia un commento

Archiviato in Senza Categoria

Film Gratis: Come vedere in streaming film gratuiti senza finire in galera

Allora… Siete tornati a casa dopo una giornata di cacca al lavoro… avete i piedi che fumano… e le scatole che girano… L’unica cosa di cui avete voglia adesso e’ affogare nel vostro divano e scavare l’etere col telecomando in cerca di un bel filmone.

Iniziamo il nostro zapping… Vediamo quali film ci sono in tv… Allora…. click… lacrime…. click… culi… click… lacrime e culi… click… brunivespi… click… cambishimani… click… schermo blu… click… altro schermo blu…

Insomma, di film neppure l’ombra. Che fate allora? Accendete il pc e vi collegate su AnimeDb. Peccato che il sito sia intasato! E soprattutto… Illegale!

Le alternative legali allo streaming pirata ci sono… basta saper cercare! Tra i tanti film disponibili in streaming e dowload gratuito e legale online, c’e’ “Torno Subito”…

Qui sopra c’e’ il trailer… clickate PLAY… e se vi intriga guardatevi l’intero film in streaming… e pure in alta definizione!

Michel

1 Commento

Archiviato in Senza Categoria

NATIVI DIGITALI: cercasi idee giovani

Venerdì 19 feb 2010 sono stata ad un incontro al CNR a Roma.

L’incontro era dedicato ai nativi digitali(ovvero tutti coloro nati dopo il 1990).

Ecco l’idea: propongono un’iniziativa(detta da loro senza precedenti): un milione e mezzo di studenti in oltre tremila istituti potranno proporre progetti per il web al “it.awards”. Collabora Current e i domini.it.

Questi studenti proporranno el loro idee. Vincerà ovviamente la più brillante.

L’iniziativa “i nativi digitali” è finalizzata alla diffusione della cultura internet, il “nuovo” mezzo di comunicazione che piano piano sta diventando sempre più utilizzato. Il progetto proposto dal Cnr è finalizzato a dare opportunità e anhce visibilità a tanti giovani con idee valide.

I ragazzi dovranno proporre video(anche girati col telefonino)progetti di socializzazione online, servizi innovativi, elaborati artistici, videogame ecc ecc.

I migliori elaborati saranno pubblicati sul sito http://www.registro.it e concorreranno a ricevere un premio che potrà essere un corso di formazione, o il sostegno dell’idea, magari anche un sito proprio.

Perchè scrivere tutto questo in un blog di cinema?perchè credo che anche il web sia un modo di tirar fuori le proprie idee e fare una bella opera…magari anche un film!

L’unico dubbio su questo progetto: saranno in grado i docenti(generalmente ultra 50 enni)a gestire l’iniziativa e a guidare i loro studenti che sicuramente ne sanno più di loro? non dovrebbero fare un corso anche gli insegnanti italiani che ancora non sanno cos’è un social network?

Patricia

Lascia un commento

Archiviato in Senza Categoria

Sanremo: 10 buoni motivi per andare al cinema la sera della finale del Festival

  1. Al cinema non ci sono le televendite. Al massimo c’e’ qualche venditore di lupini che passa tra le poltrone.
  2. Al cinema non c’e’ l’orchestra, che si ostina ad infilare violini anche nei pezzi pieni di chitarre distorte.
  3. Al cinema c’e’ il supermega Dolby Digital. A Sanremo – al massimo – potrete sentire le solite melodie triteritrite provenire alternativamente dal canale destro e da quello sinistro.
  4. Al cinema c’e’ il Real 3d. A Sanremo di tridimensionali ci sono solo le palle che vi farete guardandolo. Cubiche.
  5. Al cinema non ci sono fiori. In effetti, anche a Sanremo non ci sono piu’.
  6. Un buon film puo’ durare anche meno di un’ora e mezza. Ogni puntata del festival dura almeno 3 ore. E se ancora non vi basta potete continuare a farvi del male col Dopofestival su Youdem.
  7. Al cinema dovete pagare un biglietto. Ma per far vincere il vostro beniamino al Festival dovete televotarlo con un essemmesse. E non e’ mica gratis!
  8. Andate al cinema e non passerete la serata a chiedervi:”Ma perche’ Sanremo e’ Sanremo?”
  9. Al cinema non ci sono gli Amicidimariadefilippi. Almeno per adesso.
  10. Al cinema non ci sono gli ospiti a sorpresa. Solo colpi di scena.
  11. Andando al cinema non dovrete sopportare Patricia, che e’ una fan del Festival dai tempi di Pippobbaudo ed e’ rimasta a casa incollata alla tv!

2 commenti

Archiviato in Senza Categoria

Aperitivi a Roma: Dove sfamarsi prima di andare al Cinema Tibur (San Lorenzo)

Se vi capita di andare a vedere un film al Tibur di San Lorenzo (Roma) ma prima avete voglia di qualcosa di buono, seguite questo consiglio.

Poco lontano dal cinema troverete una piccola brasserie belga. L’atmosfera e’ perfetta se siete alla prima uscita con la vostra Lei e volete spararvi delle arie da radical chic de noantri 🙂

Le cibarie sono buone ed abbondanti! Con 7 euro vi portate a casa un bel calice di buon vino e potete mettere le mani sul luculliano buffet, dalle semplici verdurine alla robusta pasta al forno. E per le prime 10 telefonate una montanabaik con cambio scimano e una batteria di pentole da 150 pezzi.

Vi faranno entrare nel cinema con tutta questa roba? 🙂

Michel

1 Commento

Archiviato in Senza Categoria